Agenzia di sport marketing communication, formata dall’unione di tre realtà professionali del settore.

Beyond is the way. Con queste parole e con questa convinzione nasce Sports&Beyond (www.sportsandbeyond.it), agenzia di sport marketing communication che ha origine dall’unione di tre agenzie creative e di comunicazione con consolidate ed elevate competenze nel mondo dello sport. 

Sports&Beyond logo
Sports&Beyond logo

Sports&Beyond di Marianna Zanatta, Caratteri Nobili di Andrea Babato e PassioneEventi di Agnese Frigerio e Paola Amati. Tre realtà con le stesse origini e cresciute negli anni sulla base di una esperienza condivisa: aver fatto tutti parte della grande e illuminante famiglia di The North Face, brand di fama internazionale che ha cresciuto i suoi collaboratori e atleti con i principi di autenticità e innovazione. 

Elemento di grande coesione del gruppo e che rappresenta il fondamento di ogni singolo componente è anche il proprio territorio di provenienza fortemente legato allo sport e alla montagna: Marianna e Andrea sono cresciuti nel distretto dello Sport System montebellunese che promuove l’imprenditoria dei settori della moda, sport e calzatura sportiva; Agnese e Paola sono nate nella provincia lecchese, luogo che ha dato vita a storici scalatori e con una grande cultura della montagna.

Lo stesso imprinting professionale, quindi, che negli anni è stato per tutti un manifesto, portato avanti con impegno e con grande certezza per arrivare sempre ad affermare che We Do, We Evolve. 

Due concetti chiave che sono alla base della nuova agenzia e che consentono di proporre un modello evoluto per fare comunicazione nel mondo dello sport. 

Il primo è quindi quello del FARE: mai stare fermi, fare sempre, portare nuove idee, rivoluzionare i piani, aiutare le aziende a comunicare al meglio, supportare gli atleti nella creazione della loro immagine e nella comunicazione dei loro progetti. Fare. Fare. Fare. 

Il secondo concept è EVOLVERE. Il mondo della comunicazione cambia continuamente ed è vitale stare al passo. In particolare, il settore sportivo è tradizionalmente legato allo strumento delle sponsorizzazioni, un’attività di marketing che ormai appartiene a quegli anni in cui la comunicazione digitale non esisteva e  gli asset erano la carta stampata, la radio e il più ambito la televisione. 

Ora non è più così. Tutto scorre veloce sul web e sentiamo il dovere di essere primi “interpreti e traduttori” dei nuovi mezzi, evolvendo e facendo evolvere appunto. Per questo motivo, un primo importante passo che Sports&Beyond ha deciso di fare è quello di integrare il background ventennale nello sports marketing classico con le competenze acquisite con successo negli anni nell’influencer marketing, spostandosi verso il nuovo concetto di sport influencer marketing strategico.

“In un’epoca in cui il pubblico, sui nuovi (ormai non più nuovi) asset di comunicazione non è più solo spettatore e usufruitore passivo di contenuti, ma è anche produttore, ha un senso spostarsi dal marketing basato sulle sponsorizzazioni in stile “big ticket” integrandolo con una strategia di influencer marketing” dichiara Marianna Zanatta. “Si tratta di fare un uso innovativo dell’atleta ambassador dove da un lato continuiamo a garantire i valori che l’atleta incarna – l’attività sportiva è reale sul campo e non simulata per uso social – e avendo come base l’autenticità dei contenuti usare gli asset dell’influencer marketing. Questo permette alle aziende di strutturare un budget anche più contenuto, con livelli diversi di investimento, dal top athlete talent all’amatore, e un ROI misurabile e monitorabile, e creando nuovi punti d’incontro nel do-ut-des tra aziende e atleti dove il win-win si raggiunge più facilmente.”.

“In una situazione globale dove le carte si sono rimescolate, le regole della comunicazione e del design sono decisamente cambiate rispetto a quando, nel 2008 nasceva Caratteri Nobili” racconta Andrea Babato. “Sono cambiate molte dinamiche, si sono velocizzate le tempistiche e la tecnologia scandisce i tempi di uno sviluppo galoppante. Quello che non è cambiato è il valore del brand e il suo significato. Fare brand significa ancora progettare con metodo e precise regole, tenendo bene in mente il compito che questo deve svolgere e alla reputazione che deve difendere. Abbiamo il compito di aiutare chi ogni giorno ha a che fare con tutti i media, soprattutto con i “new media”. Unirci in un unico gruppo rappresenta una naturale evoluzione aziendale per poter integrare nuovi servizi da offrire ai nostri clienti, ancor di più se pensati per il settore sportivo, settore che ci ha visto sempre più coinvolti in progetti di branding e comunicazione integrata in due mondi che per certi aspetti sono opposti, quello outdoor e quello motorsport, e preparandoci per tutto l’universo sportivo”.

 “Dal 2014 la nostra agenzia si è specializzata nell’influencer marketing, seguendo progetti di comunicazione strutturata con aziende che scelgono gli influencer come portavoce della propria azienda” dichiarano Agnese Frigerio e Paola Amati. “Questi anni sono stati fondamentali per consolidare la nostra esperienza nel creare campagne di influencer marketing capaci di dare risonanza alla storia di un brand, integrandosi con tutte le attività di marketing tradizionali attraverso i servizi che offriamo in tutti i settori. Lo sport è uno di questi, e fa parte del nostro dna professionale fin dall’inizio delle nostre carriere. Perché quindi non unire una nuova competenza con ciò che ci piace e ci contraddistingue? Una domanda a cui abbiamo risposto subito positivamente, ma che necessitava di partner che pensano e agiscono come noi. Li abbiamo trovati in Marianna e Andrea, riscoprendo un team di lavoro affiatato e con valori condivisi. Dopo mesi di consultazioni, infinite ore in video call in piena pandemia, abbiamo dato vita al nostro progetto. Siamo consapevoli che la nostra ventennale esperienza condivisa è il nostro punto di forza, così come il nostro essere persone vere, attive e che hanno voglia di fare.”. 

L’unione delle tre agenzie ha come obiettivo la creazione di un nuovo modello di marketing e comunicazione che sappia distinguersi nel mondo sportivo e che diventi primo punto di riferimento per gli atleti, ma soprattutto per le aziende (non solo del settore sportivo) che desiderano scegliere lo sport come strumento per comunicare  la propria identità e immagine, i valori del brand e i prodotti attraverso la creazione di progetti autentici.

La nuova realtà può vantare un portfolio completo di competenze e lunga esperienza pregressa che hanno negli anni confermato anche le qualità personali, le cosiddette soft skills di affidabilità, partecipazione e presenza, e ultimo, ma non ultimo, un alto livello di empatia che permette di sintonizzarsi con persone, aziende e progetti. Grazie a questo, è possibile garantire un servizio a 360° gradi, completo, flessibile e altamente professionale a tutti coloro che operano nello sport o vogliono approcciarsi per la prima volta a questo mondo.